buon giorno dottore , sono un uomo di 79 anni sportivo , ( adesso un po meno ) ma fino a 76 anni ho praticato sport ad alto livello , bici,sci di fondo, nuoto,marcia, e ginnastica , poi mi sono accorto che il mio cuore batteva in modo irregolare , facevo regolarmente controlli ogni 6 mesi dal cardiologo ( test sotto sforzo ) i risultati sono stati sempre eccellenti con tempi di recupero in 5 minuti , anche il mio medico si meravigliava, non ho mai avuto nessuna malattia, a parte la bilirubina ( sindrome di Gilbert ) ma non mi ha mai impedito di fare attivita sportiva , ora dopo aver costatato, la mia aritmia parossistica , mi hanno sottomesso a tre cardioversioni, senza esito, allora ho subito una ablazione con cateteri con RF, ho notato che la fibrillazione è scemata, se cosi si può dire , l’aritmia pure, allora vorrei sapere quale è il modo migliore per alimentarmi comprese le bevande tipo caffè ecc. ecc. mi auguro una risposta da parte Sua , distint/ Pucci Gaston