NEL 2009 HO AVUTO UN EPISODIO DI TACHICARDIA VENTRICOLARE SOSTENUTA, NON AVENDO UNA STORIA IN QUANTO NON C’ ERANO ESAMI IN MERITO AL PROBLEMA SORTO.I CARDIOLOGI DELL’ OSPEDALE MONALDI DI NAPOLI HANNO DIAGNOSTICATO UNA CARDIOMIOPATIA DILATATIVA POST MIOCARDITE; DOPO APPROFONDITI ESAMI SUL CASO MI HANNO INSTALLATO UN DEFRIBRILLATORE BIVENTICOLARE, E TRA I FARMACI CHE PRENDO C’è ANCHE IL COUMADIN
IL DOSAGGIO è DI 7,5 MG E 10MG AL GIORNO) INR IN MEDIA è DI 2,50).

POSSO SOSTITUIRE IL COUMADIN CON UN ALTRO FARMACO?
IL DOSAGGIO CHE PRENDO è ALTO?
GRAZIE