salve dottore,spero che Lei possa darmi una risposta.ho 33 anni e sono sempre stato bene.Due anni fa,precisamente il primo dell anno (giornata molto fredda) ho avuto uno svenimento in macchina(per fortuna non guidavo io).ero stato tutto il giorno in casa davanti al caminetto e poi sono uscito per prendere una birra con gli amici.avevo molta sete e prima della birra ho bevuto un bicchiere d acqua abbastanza freddo e da lì subito lo stomaco mi ha cominciato a dare segnali (io pensavo di essere costipato).salito in macchina mi hanno risvegliato gli amici..ero bianco cadaverico,ma in pronto soccorso dopo l ecg ed una fisiologica mi hanno rimandato a casa dicendo che era stata una piccola congestione.da quel giorno sempre attento a bere cose fredde.quest anno(quindi a distanza di due anni) sempre a gennaio (il due) mentre bevevo una birra nuovamente svenimento..mi sono beccato cinque punti al sopracciglio.dopo aver fatto ecg,holter cardiaco (con risultati tutti negativi ho cercato di ricomincire la mia vita,ma questa volta con difficoltà perché ho sempre paura che ripresentarsi lo svenimento..penso di avere molta ansia.ho anche fatto una visita dal gastroenterologo.mi può dire cosa posso fare?