Pochi mesi fa ho avuto un grave scompenso cardiaco in seguito ad una miocardite. Fortunatamente il mio cuore era allenato allo sport e sono guarito. Ora posso camminare velocemente e pedalare senza sforzo. La mia frequenza cardiaca a riposo è di 47 battiti al minuto, mentre la frazione di eiezione è del 68%. Tuttavia l’ecocardiografia ha evidenziato una ipertrofia concentrica del ventricolo sinistro.
C’è da preoccuparsi? Quali misure cautelative dovrei adottare? Grazie e spero che mi rispondiate
al più presto.
Fulvio D’Avino