Gent. Dott. , in data 03/04/ 2012 vengo ricoverato con quadro clinico IMA
Coronografia e PCI primaria stent medicato su IVA rivascolarizzazione con PCI 3 stent medicati su CDX.
Ecocardiogramma “ Cinetica : aneurisma del setto medio e dell’apice ”Valutazione valvole : lieve rigurgito mitralico e tricuspidalico Fe% da 35 a 38.
In data 10/09/2013 coronarografia . Coronaria Sinistra :TC indenne . IVA con malattia diffusa e persistenza di buon risultato angiografico in sede di precedente stenting D1 con malattia significativa al tratto prossimale-medio. CX con malattia di parete. Coronaria Destra: Persiste buon risultato angiografico in sede di precedente stenting Conclusioni :Malattia ateromasica di un vaso coronarico .
Indirizzo Terapeutico :Medica Peptazol 20mg ore7; Plavix 75mg ore 17,00,Losaprex 50ore 8; Cardioaspirin ore 14; Lasix 25 mg ore 10,00; luvion 50mg ore 12, Provisacor 20mg 0re 21, Cardiocor 2,5mg ore 9-
tale quadro clinico mi preoccupa durante la giornata risento di una forte limitazione dell’attività fisica – col tempo ci sarà un recupero funzionale o dovrò effettuare altri tipi di esami e/o interventi tipo il defibrillatore . Età 60 anni. Ringrazio per la risposta che mi darà.
Francesco Aiello