Salve, sono una ragazza di 30 anni e da molti anni soffro di una forte tachicardia anche a riposo. A volte gli espisodi di tachicardia sono molto frequenti, mentre a volte possono presentarsi solo una volta o due a ssettimana. Nel corso degli anni ho eseguito ECG e visite cardiologiche con esito negativo. Circa un anno fa, ho eseguito un holter delle 24 ore anch’esso con esito negativo ma durante il monitoraggio, purtroppo non ho avvertito la tachicardia. La settimana scorsa ho perfino eseguito un ecocardiogramma sempre con esito negativo. Dunque, quello che mi chiedo è: siccome ho paura di un arresto cardiaco e quindi di una cardiomiopatia congenita, è possibile che non sia stata rilevata dal l’holter perché in quelle 24 ore non ho manifestato sintomi??