Buongiorno, sono fermamente convinta del ruolo fondamentale dei programmi di prevenzione e della diagnosi precoce. E vengo alla domanda che vorrei porle: se per il cancro al seno l’esame d’elezione è la mammografia, quali sono le indagini di routine in soggetto asintomatico per identificare eventuali problemi cardiaci? (oltre agli esami ematochimici per valori di colesterolo, trigliceridi, etc.)
…l’ECG semplice non mi risulta sia predittivo…quindi cosa fare per controllare il buon funzionamento del cuore? Grazie mille! Stefania