buongiorno ,mia madre è stata operata per sostituzione valvola mitralica e ablazione soffrendo di fibrillazione atriale,alle dimissioni mi hanno detto che l’ablazione probabilmente non è riuscita,ora sta facendo la solita cura con coumadin ,ma nella terapia per almeno un mese e poi da valutare c’è il cordarone,ma perchè le hanno dato questo farmaco così pieno di effetti collaterali,ha goà avuto l’inr due volte a 5 deve continuamente ogni pochi giorni farsi controllare.La mia paura oltre questi sbalzi e che il cardiologo non glielo tolga,e poi per chè prima dell’operazine non le era mai stato prescritto?Grazie mille per un eventuale risposta!