Buongiorno
causa dolori al torace, mi sono recato al PS, ricovero in MURG (OBI).Diagnosi : Alla telemetria si evidenziano fasi di tachicardia a complessi larghi a tipo BBSn intermittente a fasi compatibili con TV non sostenuta o aberranza
Trasf. in Cardiologia:
HOLTER — RITMO SINUSALE TENDENZIALMENTE BRADICARDICO, BLOCCO COMP. BRANCA SN ALTERNATO A BREVI E SPORADICI PERIODI DI COND. IV SX NORMALE CON T ELETTRONICHE, RARI BESV, NUMEROSI BEV MONOMORFI (RVOT) E ISOLATI, NON PAUSE BATTITI VEN. SING. 3888, RUNS 1- BATTITI ATRT. SING. 32
TEST DA SFORZO— Treadmil test perimassimale indicativo di buona capacità lavorativa, non riferiti sintomi anginosi.Blocco di branca sinistra, completo, non interpretabile la ripolarizzazione ventricolare.Pressione arteriosa sistemica diast. da sforzo al di sopra dei limiti di normalità.
CORONAROOGRAFIA— Circolo coronarico: Dominanza dx- Coronaria sx: Tronco comune indenne da lesioni angiograficamente significative- IVA Prox: indenne da lesioni angiograficamente significative- CFx Prox: indenne da lesioni angiograficamente significative- CFx Media: stenosi 30%, Restenosi intrastenr: 2: Diffusa.
Coronarica Dx: CDx Prox: indenne da lesioni angiograficamente significative
3° Post-Lat di CDx: stenosi 80%, Vaso a valle di piccolo calibro, Vaso a valle di distribuzione contenuta.

Dimissioni: Pz. iperteso, affetto da cardiopatia isch. cronica in esiti di pregr. PTCA BMS su Cx (STEMI infero-postero-laterale nel 2009). Sintomatico da alcuni mesi per episodi di dolore retrosternale cardiopalmo extrasistolico e progressivo peggioramento della tolleranza allo sforzo (curva TNT negativa). Sottoposto a test ergometrico risultato negativo per sintomi e dubbio per segni ECG (test eseguito in BBSx) e successivo esame coronarografico che ha mostrato “buon risultato a distanza di pregressa angioplastica. Regolare il decorso clinico. Non eventi aritmici al monitoraggio telemetrico ECG. Si dimette asintomatico ed in buon compenso emodinamico con indicazione a follow up cardiologico periodico Vsx di normali dimensioni cavitarie e spessori di parete. Funzione sistolica globale ai limiti. Ipocinesia della parete posteriore/inferiore. Sezioni dx ai limiti. Non valvulopatie di rilievo. Bulbo aortico ed aorta ascendente di normale calibro. FEVS % 55
Uscito dall’ospedale mi reco dal mio cardiologo :ECG Sinusale regolare senza BBsn con fe 62 bpm. Lui non credo che io abbia avuto una TV e dice anche che non si tratta di un blocco di branca a frequenza dipendente, perché nel suo tracciato la frequenza era più alta di quanto in ospedale è stato riscontrato il blocco completo
Per cortesia potete aiutarmi a capire cosa ho avuto ? il BBSN può aver simulato questa presunta TV?
Inoltre volevo chiedere, facendo gli scongiuri nel caso si ripeta un nuovo infarto adesso non ci si capisce più nulla? Perché mi hanno detto che viene tutto mascherato dal BBsn, pertanto non potendo più fare nemmeno il test da sforzo, quali controlli devo effettuare per una corretta prevenzione?
grazie