Buonasera a tutti mi chiamo Caterina e sono una signora di quasi 40 anni. Vorrei sapere se è vero che le apnee notturne sono così pericolose per la salute di una persona. Le chiedo questo perché mio marito di 46 anni russa tutte le notti sonoramente e tante volte ho la sensazione che smetta di respirare per poi riprendere sonoramente. Mia madre mi ha detto che anche lei ogni tanto soffre di apnee notturne e che 10 anni fa lo disse al cardiologo che non diede troppa importanza a questa cosa e tutt’ora mia madre russa e ogni tanto compra quei cerotti che si comprano in farmacia contro il russare. Sono un po’ preoccupata sia per mio marito che per mia madre, è rischioso per la loro vita avere queste apnee notturne? E soprattutto può portare gravi danni cerebrali o si moltiplica la possibilità di ammalarsi di ictus o altri problemi al cuore?